Altea

Etimologia

Il nome del genere Althaea proviene dal greco e può essere tradotto con «curare» o «favorire il potere curativo insito nel corpo». L’attributo officinalis completa il nome latino dell’altea ad indicare che questo rimedio viene ufficialmente venduto nelle farmacie.

Althaea officinalis

Scheda

Famiglia Malvaceae
Fioritura da luglio ad agosto
Raccolto radici: in primavera prima della crescita degli steli e in autunno dopo la caduta delle foglie
Provenienza stato selvatico: zone steppose della Russia meridionale e del Kazakistan, dei Balcani, Italia e Spagna
Vegetazione terreni ricchi di sale, luoghi soleggiati e caldi, terreni argillosi o ricchi di nutrienti e di acqua

 

Da sapere

Dolcetto appiccicoso

Cos’hanno in comune i marshmallow e l’altea? Marshmallow significa «malva della palude» che, come l’altea, appartiene alla famiglia delle malvacee. L’altea veniva effettivamente utilizzata per la produzione di marshmallow, e questo non dagli americani, ma dai francesi: dall’albume sbattuto, dallo zucchero e dalle componenti collose della radice di altea producevano infatti la pâte de guimauve, antenato del marshmallow.