Contro i dolori di voce

Il riscaldamento è d'obbligo: sia prima di attività fiscihe, che... vocali. Ecco qualche esercizio che vi aiuterà a prevenire la raucedine.

L'uso della voce è faticoso e non dovrebbe essere sottovalutato quando dobbiamo fare lunghi discorsi o esibizioni di canto. Per questo si consiglia caldamente un buon riscaldamento.

Tutto il corpo

  • Stiramenti
  • Allungamenti
  • Fare smorfie
  • Dare leggeri colpetti su tutto il corpo

Effettuare allungamenti nella zona della testa e rinforzare i polmoni

  • Chiudere la narice destra
  • Respirare profondamente dalle narice sinistra
  • Chiudere la narice sinistra 
  • Espirare profondamente dalla narice destra
  • Chiudere la narice sinistra e ripetere la sequenza al contrario

Effettuare lunghi respiri

  • Respirare dal naso e sollevare le braccia sui lati
  • Espirare formulando una «S» e abbassare le braccia lungo i fianchi 

Esercizi del diaframma 

  • Articolare singole lettere con pressione: F – S – T – SC 
  • Lingua e diaframma: Articolare singole sillabe con pressione: da – de – di – do – du 
  • Palato e diaframma: Palato in alto, tirare verso l'alto la calotta cranica: ga – ge – gi – go – gu 
  • Mandibola e diaframma: Rilassare la mandibola e lasciarla pendere: ja – je – ji – jo – ju

Rilassare le labbra

  • Ripetere più volte il suono «brrrrrrr» facendo vibrare le labbra

Prima di affrontare uno sforzo vocale è possibile prendere le seguenti precauzioni:

  • Bere del tè
  • Fare dei gargarismi con una tisana alla salvia
  • Non mangiare cioccolata, latticini o bere caffè prima dello sforzo
  • Non rilassare eccessivamente il corpo (ad esempio con la sauna o meditazione)
  • Succhiare una caramella Ricola